Cinzia Langella

Cinzia Langella

Cinzia Langella

Bio

Langella Cinzia è nata il 6 settembre 2001 a Torre Annunziata in provincia di Napoli. Sta per conseguire la maturità presso il liceo artistico di Torre Annunziata, dove per gli ultimi tre anni ha frequentato l’indirizzo di design d’interni. Durante questi anni ha ampliato il suo bagaglio culturale in abito artistico riuscendo col tempo a mostrare il suo lavoro con maggior sicurezza e soprattutto riuscendo a comunicare tramite i suoi progetti, inoltre il percorso che ha affrontato ha contribuito ad aumentare le sue capacità critiche e creative.  Il suo più grande sogno è quello di diventare una designer di successo e affermarsi in quest’ ambito. Oltre alla passione per l’arte ha altri interessi come lo sport, ha praticato danza per vari anni ed ora si dedica ad attività motorie individuali, questo riesce a farla sentire bene con se stessa e di conseguenza con gli altri, adora cucinare e spesso lo fa per la sua famiglia, ama fare shopping e passare le giornate con i suoi amici per divertirsi e scambiarsi pareri su interessi comuni

Cinzia Langella

Il Progetto

L’immobile è situato in un vecchio stabilimento industriale, recuperato e ristrutturato ricavando una serie di mini-appartamenti. Lo spazio interno è di circa 30 mq, al piano di ingresso troviamo un salotto-tianello con un angolo cottura e un piccolo bagno, la zona notte è stata realizzata su un soppalco accessibile attraverso una scala. L’unità abitativa presenta un’unica fonte di luce, la vetrata all’ingresso che si apre su un piccolo giardino di pertinenza esclusiva.                                                                                                                  Si accede all’immobile attraverso un piccolo giardino di pertinenza, recintata da siepi e completato da un cancelletto in ferro battuto, per il vialetto è stata utilizzata la pietra di beola di diverse dimensioni. Sul lato destro vediamo un’altalena, mentre sul lato opposto vi è una panchina realizzata con la base dei pellet. All’ingresso troviamo una zona salotto, si caratterizza per il design basato su linee sobrie ed essenziali, in questo modo gli arredi sono funzionali, basici e fatti di materiali resistenti, di derivazione industriale.  Subito dopo troviamo un piccolo angolo cottura, in marmo di quarzo nero e in legno di rovere scuro completato da una piccola penisola. La scala consente l’accesso al soppalco, sorretto da una struttura in ferro nero che è appositamente messa in evidenza per sottolineare lo stile industriale. Nella zona notte è presente un letto con un armadio a ponte. D’ispirazione industriale un’ applique in metallo ramato costituita da un groviglio di tubicini e da un connettore decorativo, aggiungendo un tocco insolito agli interni. Per la pavimentazione è stato utilizzato un gres porcellanato effetto legno sui toni dei beige che smorzano l’ambiente reso cupo dagli arredi scuri. Per l’illuminazione un elemento caratterizzante è una lampada a sospensione in legno di rovere e metallo nero con una molteplicità di lampadine di varie forme e misure. 

Cinzia Langella

Gallery